error

Il monopolio dell’uomo

 4,50

Formato .epub
Vincitore del Marchio Microeditoria di qualità 2017

Descrizione

Lo storico discorso di Anna Kuliscioff, Il Monopolio dell’uomo, contestualizzato ai giorni nostri.

Io alla fine vedo una cosa: agli uomini come sempre è permesso tutto, la donna deve essere di loro proprietà. La frase è vecchia e banale, ma ha la sua ragion d’essere pur sempre e l’avrà chissà per quanto tempo ancora, scriveva Anna Kuliscioff al suo compagno Andrea Costa nel 1880.
“Chissà per quanto tempo ancora” ce lo chiediamo ancor oggi con forza.
È questa la sostanziale, drammatica attualità del testo che abbiamo deciso di ripubblicare. Ce n’era bisogno? Noi crediamo proprio di sì.

Già. Perché a 123 anni dalla loro prima pubblicazione, le parole accorate di Anna Kuliscioff restano drammaticamente attuali. Si parla delle innurevoli, ingiustificate disparità uomo-donna (compresa la disparità di salario a parità di mansione) e di tutte le loro conseguenze nefaste sulla vita delle donne e sul funzionamento della società.
Una chiave di lettura così moderna, quella della Kuliscioff, che permette anche d’inquadrare le nuove misoginie dei giorni nostri: bodyshaming, pornrevenge, nuovi movimenti anti-abortisti, femminicidio.
I diritti acquisiti dalle donne, frutto di dure battaglie, stanno per esser messi di nuovo in discussione all’alba del XXI secolo? In questo libro, tutti noi (uomini o donne) possiamo trovare di che riflettere sul passato della condizione femminile, sul presente e sul futuro che ci aspetta.

Vincitore del Marchio Microeditoria di Qualità 2017

Autrice: Anna Kuliscioff
Con testi di Rossana Silvia Pecorara e Fabiana Rosa
ISBN: 978-88-99961-25-1
Formato: .epub

Ti potrebbe interessare…

www.youhost.eu youhost