error
Like a woman – Una libreria al femminile

Like a woman – Una libreria al femminile

Dal 5 al 9 Marzo, nella settimana dedicata alla celebrazione della donna, apre a Londra (a Shoreditch per la precisione) una libreria temporanea zeppa di libri scritti da sole donne: Like a woman il suo nome.
Più di duecento autrici, contemporanee e non, saranno rappresentate con le loro opere più importanti in un progetto ideato dalla casa editrice Penguin Books in collaborazione con la catena libraria Waterstones.

L’iniziativa non è solo un doveroso omaggio alla scrittura femminile. È un modo concreto per ricordare tutte quelle donne che si sono adoperate per un cambiamento sociale e culturale, e in particolare per per raggiungere la parità di genere, tanto che i libri sugli scaffali sono ordinati secondo criteri come “Letture femministe imprescindibili”, “Ispirazioni per giovani lettori”, “Donne da osservare” e “Fautrici di cambiamenti”.
Come ha dichiarato la direttrice creativa della Penguin Random House Zainab Juma: “Ascoltare le voci femminili è cruciale per ottenere la parità di genere e attraverso la libreria Like a Woman daremo a queste voci lo spazio per essere ascoltate”.

Un progetto come questo ci trova senz’altro entusiaste e il perchè lo abbiamo approfondito anche qui, in occasione dello scorso 8 marzo. Non si tratta di “protezionismo”, ma di cura, tutela e valorizzazione del femminile anche in ambito editoriale, ambito affatto immune dal gender gap così come tanti altri, quasi tutti a dir la verità. Dati recentissimi pongono l’Italia all’ottantaduesimo posto nella scala della parità di genere, tra Messico e Birmania. È una dato drammatico ed eloquente e dimostra che c’è ancora tanto da fare. Un esempio? La disparità di salario tra uomini e donne è a tutt’oggi un miraggio lontano per quasi tutti i Paesi del mondo e l’Italia non fa eccezione. Ne parlava già Anna Kuliscioff centoventiquattro anni fa (1-2-4!) nel suo storico discorso Il Monopolio dell’uomo. E le cose non sono cambiate ahìnoi!

Un bel plauso quindi a progetti e iniziative che stimolino il confronto e la riflessione su un tema delicato come questo. Fino a quando un giorno, finalmente, non avremo più bisogno di parlarne. [RSP]

 

www.youhost.eu youhost